Galleria di talenti: Tonali detta legge alla nuova generazione

Il milanista è diventato il pilastro della squadra rossonera. Ecco gli altri centrocampisti di talento dei principali campionati

Sandro Tonali si è preso il Milan. Giovedì, nel tris alla Roma, dopo decine di elogi, Pioli ha lanciato una nuova provocazione durante il post partita: quanti classe 2000 giocano al suo livello? Bhe, in Italia qualche ventunenne fore c’è: Raspadori, Kean, Lovato, Lucca, Carnesecchi. Giusto per citarne qualcuno. Ma nessuno oggi eguaglia il suo livello. Se parliamo di centrocampisti, Tonali è al vertice, ed in effetti i numeri parlano: 26 partite, 2 gol, e 2 assist fin qui. Ed in Europa, come è la situazione?

Altri talenti oltre a Tonali

Qualche giocatore classe 2000 di talento c’è ovviamente. Sandro non è l’unico a prendersi il merito, se allarghiamo gli orizzonti. Va citato Emile Smith Rowe, il dieci dell’Arsenal che gioca dieci metri più avanti e ha qualità diverse. Ma merita di essere nominato. Quest’anno ha collezionato ben 21 presenze, 9 squilli e due assist. Ha un valore di almeno 50 milioni. Altro ruolo, è vero, ma è comunque uno dei duemila migliori. Altri due talenti niente male: il primo è quello di Conor Gallagher del Crystal Palace, l’altro Oliver Skipp, più simile a Tonali. Il primo ha tre fratelli calciatori, ma è l’unico professionista. Skipp, del Tottenham: 24 partite, è un mediano di corsa. Il suo valore è di circa 20 milioni. Conte ne ha parlato molto bene. Ha dichiarato che ha tutte le qualità per diventare un grande centrocampista. Se oltre al calcio ti piacciono i giochi online e vorresti saperne di più, qui trovi alcune recensioni di giochi gratis. 

Talenti promettenti, tra cui due giocatori dell’Olanda

Alla voce “tuttocampista” c’è anche Aurelian Tchouameni, del Monaco. Sogni di mercato della Juve. Con un valore di almeno 40 milioni, già cercato da mezza Europa. Quest’anno ha segnato 2 gol in 28 partite. Già 7 partite con la Francia. Come Maxence Caqueret, giocatore del Lione: 24 partite di stagione. Da citare anche Yacine Adli, un po’ fantasista e un po’ mediano, stellina del Bordeaux e di proprietà del Milan. Un gol e sei assist in diciannove partite, ed i complimenti di Henry. Due nomi in Olanda: Mohammed Kudus dell’Ajax, al momento ai box e Orkun Kokcu del Feyenoord, ha collezionato ben partite e due gol, con qualità leggermente più offensive di Tonali.

Altri nomi: da Vencedor a Camara

Un nome destinato a diventare un grande: Unai Vencedor, dell’Athletic Bilbao, fin qui le ha giocate quasi tutte. Ha un valore di 10 milioni, a Lezama si stanno già sfregando le mani. Un’altro da ricordare, sta volte di San Sebastian, è Hugo Guillamon, del Valencia. Occasione da 10-12 milioni. Spostandoci poi in Austria, ecco Mohamed Camara, del Salisburgo, con ventidue partite fino a questo momento. Mediano di corsa e fisico.

Se ti piacciono le scommesse online, qui trovi dei siti scommesse senza puntata minima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *