I recuperi di Trieste e Sassari    Cremona e Fortifudo k.o.

I successi delle squadre in transferta nelle due partiite valide nella 13a giornata. Mentre Davis trascina l’Allianz, la Dinamo dilaga nella ripresa a Bologna con 5 uomini in doppia cifra.

Cremona-Trieste 75-80

Sul +2 Cremona a 100 secondi dalla fine,un 8-0 di parziale di Trieste d Davis Mian con un match tiratissimo. Senza Banks, Fernandez e Konate, l’Allianz diventa la 3a forza del Campionato dietro Milano e Bologna.Vince dopo un’inattività durata 24 giorni, dove l’ultimo match giocato è stato il 19 Dicembre 2021 con l’Olimpia, e lo fa in transferta poichè non trovava i 2 punti da inizio Novembre 2021. Per le novità dello sport se si desidera sapere anche sulle partite a riguardo delle  qualificazioni ai mondiali Qatar su italia- Bulgaria, sul grande goal di Federico Chiesa e di come è andata si può cliccare qui . Cory Davis, play americano alla quarta partita c on Trieste, è stato decisivo nella ripresa con 13 punti nel finale, insieme a Fabio Mian che è stato capitano del Cremona nella stagione scorsa. La sua tripla 73-76 a 75 dalla srena, seguita da Davis, è stato il k.o. definitivo per il Cremona. Domenica scorsa, Harris ha replicato vittoria contro il Sassari. Nei primi 20′ Legovich sostiusce Ciani, rilancia un quintetto Deangeli che si affida a Delia con 13 punti nel primo tempo, mentre Spagnolo cade a terra battendo la testa sulla metà del 2°quarto. Nella ripresa, Davis prende per mano l’Allianz che ritrova intensità in difesa con 66,5 punti, chiudendo avanti con vantaggio nel 3° quarto con 59-68. Cremona risorge grazie ad Harris, ma il finale è tutto di Davis dalla tripla di Mian che chiude tutti i giochi.

Cremona: Harris 22 Pecchia 12 Cournooh e Dime 8

Trieste: Davis 23 Mian 15 Delia 13

Fortitudo-Sassari 84-103

Il colpo esterno di Sassari rimedia il k.o. subìto a Cremona passando a Bologna. La Dinamo di coach Bucchi dopo un -10 a metà di 2° d quarto, prende in mano il match con i tiri di Logan e Bendzius , poi nella ripresa allunga facile, mentre Fortifudo sbaglia. Con 5 uomini in doppia cifra, guidati da Robinson e Mekowulu, Sassari può controllare il ritorno di Bologna che dal 15′ in avanti disunisce con delle giocate velleitarie. l dinamismo di Totè e Frazier non bastano per surrogare la serata di Groselle con un solo tiro in tutta la gara, con il calo di Bezing eroe contro il Varese. Il Sassari torna a respirare, mentre il Fortifudo rimane ancora nel fondo della classifica.

Fortifudo Bologna: Totè 17 Aradori e Frazier 15

Sassari: Mekowulu e Robinson 20 Logan e Bendzius 18

Se vuoi maggiori informazioni per quanto riguarda l’articolo e per saperne di più sullo sport si può andare sul sito 18bet.info

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.