Bennacer, anno del rilancio?

I problemi fisici hanno assillato il giocatore nella scorsa stagione ma ora Pioli intende costruire intorno a lui la squadra.

Parliamo di calcio, di campionato e di coppe e per divertirvi online e scommettere sulla prossima stagione clicca qui e incomincia a giocare online.

In campo silenzioso ma fondamentale

Forse molte ombre sono scomparse dopo quel diagonale dando dimostrazione che Bennacer può splendere. 21 partite da giugno 2020 a febbraio 2021 ed il Milan con lui in campo non ha più perso in serie A. Ottimo lavoro da parete di Pioli nel trovare la squadra giusta e furbizia del giocatore che senza strillare, ma anzi sussurrando in francese a Kessie suo amico, ha agito in campo.

Bennacer non è il tipo che alza la voce anzi in campo non si vede e non si sente ma risulta nei 90 minuti fondamentale. La stagione passata è stata poco favorevole per lui per tutti i problemi fisici ma ora sembra che la cosa si sia sbloccata.

E’ arrivato il primo gol con un sinistro preciso nella partita amichevole contro la Pro Sesto la prima della nuova stagione. Dopo l’operazione al piede l’algerino è di nuovo in mediana e non intende mollare adesso.

Occhi aperti su Tonali

Un giocatore che già da ragazzino era un ragionatore a 360°. Sia in campo che fuori distingueva molto bene il bene dal male e risultava più grande della sua età. “molti giovani non pensano e se lo avessi fatto io forse in questo momento sarei a vendere droga”.

Per passione è un fantasista ma con l’aiuto di Andreazzoli è diventato un regista. Lui fu il primo che lo consigliò nell’arretrare il suo raggio di azione. “Somiglia a Paredes, ha palleggio e qualità”. Per questo occorre un gioco basso. Dopo aver scalato la vetta il prossimo anno lo troveremo in Champions.

Solo sei anni fa giocava in sesta serie francese mentre ora rappresenta un perno del Milan per Pioli. Occhio però perché dietro di lui scalpita Tonali. Quest’ultimo è stato riscattato dal Brescia e nella scorsa stagione ha disputato 37 partite. Sandro ha solo 21 anni ma è un ragazzo che punta alla titolarità.

Sicuramente si fa notare dal c.t. Il precampionato lo giocheranno lui e Ismail insieme. Kessie ora è a Tokyo impegnato con la Costa d’Avorio nell’Olimpiade quindi si può assistere al tandem Bennacer-Tonali.

Cosa succederà a Gennaio

All’inizio della scorsa stagione tutto ok poi ecco gli stop. Infortunio al bicipide femorale, problemi al piede ed altro hanno contribuito alla sua assenza per ben 25 partite. Ora queste cose vanno messe alle spalle perché la stagione 2021-2022 sarà colma di impegni.

Campionato di serie A, la Champions League e a gennaio la Coppa d’Africa. Due saranno i giocatori che il Milan perderà, lui e Kessie la coppia costruita da Pioli. Tonali è già pronto ma ancora non lo è il quarto mediano.

Potrebbe rimanere Pobega ma il ritorno di Bakayoko intriga il Milan. Bennacer sarà protagonista anche con l’Algeria, è da incorniciare l’ultima edizione della Coppa. Prima di trasferirsi al Milan è stato campione d’Africa e nel 2019 miglior giocatore a soli 22 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *