Mese: Aprile 2017

Nba: Phila travolge Gallinari e Wizard prepotente sui Lakers

In casa dei 76ers, l’Atlanta non riesce ad essere in partita, i capitolini vengono trascinati da Westbrook e i Suns impazziscono con Paul. Arrivano i Playoff dopo 11 anni. Volete tenervi informati allora https://www3.sitiscommesse24.com/sportsbook/campobet/ .

Philadelphia

Nella notte Nba 10 sono le partite con Danilo Gallinari ed il travolgimento a Philadelphia dei suoi Atlanta Hawks. Gli Hawks crollano 127-83 ed erano privi di Bogdan Bogdanovic. L’azzurro in solo 21’ di gioco da soli 4 punti. Vediamo Tobias Harris e Joel Embiid per i padroni di casa con 17 punti a testa.

Assistiamo dopo 11 anni al ritorno ai playoff dei Phoenix Suns. Questo è accaduto in quanto hanno sconfitto i Clippers 109-101 con il leader Chris Paul che è riuscito a mettere a segno 21 punti e 10 assist. Non è andata bene ai Los Angeles Lakers che hanno subito un ko nella Capitale con 116-107.  A questo risultato molto importante importante è stato Russell Westbrook da tripla doppia e dai 27 punti di Beal Bradley.

Denver: decisivo Jokic

Per battere i Pellicans 114-112 importante la giocata decisiva di Nikola Jokic. Il serbo a 2 minuti dalla fine riesce a stoppare Zion Williamson lanciato a canestro dopo che Jokic era stato derubato da Bledsoe nel possesso precedente.

Per il 6° posto c’è stata lotta serrata ad Est con i Miami Heat usciti vincenti contro i San Antonio Spurs 116-111. Jimmy Butler regala al coach Spoelstra la vittoria 600 in carriera chiudendo con 29 punti ed aiutando così la causa Heat. Boston a Miami batte in casa i Charlotte Hornets con 120-11 e sia Jayson Tatum che Jaylen Brown danno il loro massimo con una straordinaria prestazione.

Portland ok, New York torna alla vittoria

I Knicks dopo la sconfitta contro i Suns tornano alla vittoria e battono i Bulls al Garden 113-94. In partita troviamo nuovamente uno splendido Julius Randle aiutato da R.J Barrett. Il primo con 34 punti ed il secondo con 22 punti.

Sul Memphis Portland si prende la rivincita al FedEx Forum sconfiggendola 130-109. La bellissima accoppiata Lillard-McCollun torna nuovamente sugli scudi portando alla squadra 23 e 26 punti.

A Sacramento partita di allenamento con i Jazz che vincono alla grande 154-105. Orlando batte il Cleveland con 19 punti di Gary.

Leave a Comment

Ferrari, doppio podio a Spa in GTE-Pro

Grazie a Rovera, Perrodo e Nielsen arriva la vittoria nella classe GTE-Am. Per la Ferrari si chiude la 6 Ore di Spa-Francorchamps con un secondo e terzo posto in LMGTE Pro e primo e terzo posto in LMGTE Am. In questa gara inaugurale della Season 9 del FIA World Endurance Championship sono state protagoniste di un ottima performance sul tracciato belga le 488 GTE di Af Corse.

Podio importante Pier Guidi-Calado e Serra-Molina, terzetto Perrodo-Nielsen-Rovera al successo. Quest’ultimi sono stati accompagnati sul podio dall’equipaggio di Cetilar Racing di Lacorte-Sernagiotto-Fuoco. Consultate il sito approfittare dei bonus di Betwinner per le scommesse.

LMGTE Pro

Prima della gara il meteo prevedeva un clima freddo ed incerto ma al momento della gara c’era un pallido sole. Certo le temperature erano fredde ma sicuramente meno rigide del previsto. Durante la gara ci sono state tre Full Course Yellow ma nonostante questo la classifica non è cambiata.

Una prova convincente è stata disputata dalle due 488 GTE di AF Corse. Hanno un tenuto un’ottima gara ma non sono riuscite a contrastare la Porsche 92 che è riuscita a vincere. Le posizioni del podio le vetture di Maranello sono state sempre mantenute. Sono riuscite anche a comandare la corsa allo scadere delle tre ore.

Il comando della corsa lo hanno ottenuto approfittando della sosta dei rivali anticipata. Nonostante i due drive through per eccesso di velocità hanno ottenuto il secondo posto ottenuto da Alessandro Pier Guidi e Jamas Calado ed il terzo di Miguel Molina e Daniel Serra.

LMGTE Am

Francois Perrodo e Nicklas Nielsen, che in questa stagione sono affiancati da Alessio Rovera, con l’auto 488 GTE di AF Corse numero 83 bissano il loro successo. Lo scorso anno lo avevano ottenuto sempre sul circuito belga. Il team piacentino, ha preso il comando della corsa durante lo stint di Rovera ed è riuscito ad incrementare e gestire il vantaggio sugli inseguitori.

Al terzo posto del podio troviamo l’equipaggio di Cetilar Racing che in questa categoria erano al debutto. Hanno potuto approfittare della penalità subita dalla vettura 88 di 23”. Il terzetto tricolore ha svolto una buonissima prestazione. Antonio Fuoco è stato protagonista nel finale di una grande rimonta.

Per la seconda unità di AF Corse, guidata da Thomas Flohr, quarta posizione. Giancarlo Fisichella e Francesco Castellacci terminano la corsa a otto secondi dal podio. Fisichella protagonista di un’altra prova spettacolare ha dato dimostrazione della sua classe.

Per le due Ferrari di Iron Lynx, importante per l’andamento della stagione, sono presenti ed importanti esperienza e chilometri percorsi. Arrivate ottave e none con il terzetto rosa Frey-Legge_Gostner e Schiavoni-Cressoni-Piccini.

Leave a Comment

Champions League, nuovo format e quando si giocherà

Il calcio è in subbuglio come la politica dopo l’annuncio della Superlega calcio europea, la competizione ufficializzata da Florentino Perez insieme a 12 club fondatori che comprende anche le tre italiane Inter, Milan e Juventus.

La Fifa è in procinto di chiedere la fuoriuscita delle squadre che parteciperanno ad un torneo considerato privato ed esclusivo, una stoccata al calcio popolare e sociale.

Calendari semifinali che al momento si confermano ancora

Il Comitato Uefa al 18 aprile, giorno di ufficializzazione del nuovo format Champions, ha risposto alle dodici squadre fondatrici, provvedimenti saranno presi e potrebbero mettere in pericolo i calendari sia delle semifinali Champions che di Europa League ma al momento i calendari si confermano come sono.

Semifinali Champions di andata 27 e 28 aprile, Real Madrid contro Chelsea, Paris contro Manchester City. Semifinali di ritorno al 4 e al 5 maggio, finale presumibile a maggio con calendario e orario non ancora definitivo.

L’Europa League si conclude al momento con le semifinali Villareal contro Arsenal, Manchester United contro Roma, nelle analisi giallorosse si parla già di ingresso nella futura Uefa Conference Europe, il terzo torneo ufficializzato in questi giorni. Nei bookmakers italiani e stranieri (un esempio è italia 1bet) gli scossoni che abbiamo raccntato non piacciono perché prevedono la riscrittura dei calendari e la cancellazione di partite già quotate, questo evento ancora non si è verificato, la cosa da attendere nei prossimi mesi saranno i nuovi antempost e potenziali calendari dopo la finale delle stagioni 2020/2021.

Spieghiamo adesso il nuovo formato Champions 2024/2025

Le riforme Uefa hanno riguardato sia Champions League che Europa League e includono la novità e organizzazione dell’Europa Conference League.

Giocheranno 36 squadre invece che 32 con trasformazione importante della fase a gironi, ogni squadra giocherà sempre 10 partite contro 10 avversarie. Non più partite di andata e ritorno ma cinque avversarie a casa e cinque avversarie in trasferta, fino al 2024 rimarrà invece il formate sei partite contro tre squadre con andata e ritorno, ovvero casa e trasferta.

Da questo giro di partite si qualificano otto squadre per la fase a eliminazione diretta, si giocano gli spareggi in andata e ritorno i club che si trovano dal 9 a 24 posto in classifica. Anche Europa League avrà più squadre e più partite, 8 nella fase campionato, per l’Europe Conference League invece ci saranno 6 partite.

Il nuovo format Champions come scritto nel titolo si giocherà dal 2024, la stagione 2022 al momento è confermata con 32 squadre per la fase a gironi, 26 qualificate di diritto e ei vincitrici degli spareggi.

La fase a campione e la Europe Conference League

La qualificazione per la Uefa Champions League, scrive il Comitato tecnico, rimarrà aperto e legato al piazzamento in campionato. La terza classificata potrà accedere nella quinta federazione ranking. Un altro posto sarà assegnato al vincitore del campionato, il Percorso Campioni passa da quattro a cinque club. Gli ultimi due posti di qualifica andranno ai club con coefficienti più alti negli ultimi cinque anni, in questa posizione si aprono anche le qualifiche per Europa League e Conference League.

Leave a Comment

Cosa sono e cosa offrono i bookmakers stranieri online

Con il web si raggiungono tantissimi siti di scommesse sportive e scommesse sui giochi, prendono il nome di “bookmakers”, una parola straniera che indica professionisti o società che si prendono l’incarico della raccolta legale dei soldi per le scommesse sportive o per i giochi di casinò.

Non tutti i bookmakers sono legali, la legislazione nazionale e europea prevede che possano operare soltanto operatori con licenza ad esempio quella italiana, aams/adm, oppure quelle estere riconosciute su territorio europeo. Come avrete capito quindi, parlando di scommesse i portali online offrono quote e calendari sugli eventi sportivi in programma, elenchi diversi di giochi elettronici come slot o roulette, sale live dove giocare con croupier e dialer veri. A tutto ciò, essendo a tutti gli effetti realtà commerciali, dobbiamo parlare anche dei diversi bonus come quelli di benvenuto, di ricarica e promozionali.

Nelle piattaforme che stiamo descrivendo non possono entrare tutti quanti, infatti accesso e gioco non è consentito a minorenni (sigla +18 o +21 a seconda delle legislazioni nazionali), c’è una forte attenzione al tema della ludopatia con anche dei meccanismi, spiegati nelle varie pagine informative, che permettono di bloccare chi eccede nel gioco, chi perde troppi soldi e chi non ha una gestione corretta del gioco d’azzardo.

Definizione di gioco d’azzardo

Come spiega bookmakers india per gioco d’azzardo si intende qualsiasi attività ludica basata sulla scommessa. Il giocatore puta dei soldi e spera nel rientro di una ricompensa economica se ha indovinato un esito, per tale motivo si parla di divertimento o gioco ludico aleatorio (basato su esito incerto) e anche gioco a premi. Nella dimensione online tutto ciò deve essere associato a forti garanzie di sicurezza finanziaria e digitale, i sistemi di pagamento per le transizioni devono essere garantiti, il giocatore deve essere tutelato nella protezione dati e da tentativi di hackeraggio informatico. La cosa migliore da fare è sempre assicurarsi di scegliere siti molto sicuri e con sigla ADM o al massimo con licenze riconosciute in Europa come quella di Malta.

Termini e condizioni, la pagina che nessuno legge ma si dovrebbe sempre

Qualsiasi portale online, dagli e-commerce a quelli di trading e scommesse hanno sempre delle pagine informative molto lunghe da leggere. Vengono presentate e fatte sottoscrivere al momento della registrazione dati per la creazione di un account.

A queste pagine lunghe si associano anche altre pagine informative di regolamenti e funzionamenti vari per le scommesse sportive così come il trading online sono fondamentali perché richiesto dalle legislazioni mondiali, perché necessario a creare un portale sicuro, legale e con regole chiare per il giocatore, insomma dovrebbero evitare il più possibile problemi e controversie.

Parlando di bookmakers stranieri è importante che abbiamo regole e termini di condizione scritti anche in italiano, per la maggior parte dei siti legali è così visto che operano al momento con licenze europee ma molti dichiarano di star lavorando per ottenere anche la licenza italiana rilasciata dalla nostra Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Dato che ogni bookmakers internazionale funziona in maniera diversa è difficile che il giocatore non legga almeno qualche riga di queste pagine informative lunghe di cui abbiamo scritto.

Leave a Comment

Rassegna sportiva calcio del 17 aprile 2021

Facciamo una piccola raccolta di notizie sportive per gli appassionati di calcio. Nella prima serie l’Inter mantiene una posizione predominante mentre il Milan pur avendo vinto due volte e pareggiato non riesce a scavalcare la prima squadra.

Da favorita di inizio stagione (esempio di bookmakers dove controllare quote e antepost è (https://www.bookmakersaams.eu/recensione/betflag/) ha dovuto lasciare il passo alla rivale in casa, c’è chi crede nella Juventus anche se la sua corsa è come quella dei rossoneri, ha perso smalto ma non la capacità di regalare vittorie e belle partite e punti in classifica.

Infine, grande corsa quella di Atalanta al quarto posto e del Napoli fermo al quinto posto dal recupero con la Juventus a Torino. Lazio al sesto posto seguita da Roma e Sassuolo, quest’ultima potrebbe raggiungere l’area League nelle prossime stagioni. Le notizie di questo weekend si concentrano tutte sul calcio mercato visto che per molti giocatori è periodo o di rinnovo o di fine contratto.

Mauro Icardi alla Juventus, magari al posto di Dybala?

Mauro Icardi è il nome che gira tra gli interessi di mercato della Juventus e tra le notizie che lo rendono tale. Il giocatore argentino di 28 anni è ora nel Paris Saint Germain con 35 presenze e 17 reti, nella Sampdoria totalizzò 11 goal e 111 nell’Inter in cinque anni. Infortuni e scelte tecniche, riporta Vsport, hanno portato il direttore sportivo Leonardo ha rimettere sul mercato l’ex capitano interista, ritorna in Serie A e potrebbe crescere con i bianconeri. Costo possibile fra i 35 e i 40 milioni di euro, non si parla di un acquisto ma un possibile scambio tra bianconeri e prima squadra francese. Si apre la possibilità di trasferimento di Paulo Dybala, con lui potrebbe partire anche Rodrigo Bentacur per l’Atletico Madrid, qui in gioco ci sono i rapporti con la squadra bianconera.

Napoli, acquisti e nuovo giocatore

Su Tuttonapoli, analizzando le parole del giornalista Ciro Venerato a Kiss Kiss si arriva a questa conclusione, che a fine anno Gattuso saluterà il Napoli per scadenza del contratto. Sarri e Allegri sono nomi che circolano da tanto tempo tra le news ma c’è un allenatore in più che sembra piacere a De Laurentiis, si tratta di Ivan Juric, tecnico del Verona, ex centrocampista. Tra i nomi di sostituzione a Gattuso anche Fonseca, Galtier, De Zerbi.

Champions, in fase di semifinali ecco il nuovo format

La Champions League è arrivata nella fase delle semifinali, data e orari dell’andata e del ritorno sono già stabiliti, da queste quattro partite i due club che si contenderanno il titolo finale. Due squadre inglesi, il Real Madrid che detiene un record Champions e il Paris Saint Germain.

Le squadre inglesi sono il Manchester City (prima squadra nella Premier League inglese), il Chealsea al quinto posto, per il prossimo anno mantiene al momento la posizione in classifica utile per la qualificazione in Europa League.

Le partite di andata e ritorno sono: Real Madrid Chealsea martedì 27 aprile alle 21, ritorno 5 maggio sempre alle 21; PSG Manchester City 28 aprile alle 21 e ritorno al 4 maggio alle 21. La partita di finale nello Stadio di Ataturk si giocherà il 29 maggio.

Queste le informazioni generali di quest’anno, invece ecco la novità per la stagione 2024/2025, arriva il nuovo formato a 36 squadre al posto delle 32 attuale. Fase regolare di 10 partite invece che sei, classifica. Il format verrà approvato dal Comitato Esecutivo Uefa lunedì. Mentre si attende l’inizio a giugno di Euro 2020, dallo Stadio Olimpico confermato aperto anche al pubblico, arriva la notizia di una terza competizione, la Europe Conference League a sei turni, una classifica e 32 squadre con PO a partire dagli ottavi di finale. Il tutto verrà sempre precisato lunedì.

Leave a Comment